Bartali, il ghetto di Roma e la memoria storica

www.secondarepubblica.it

Tra le  5.30 e le 14.00 del 16 ottobre 1943 a Romain via del Portico d’Ottavia e nelle strade adiacenti, la Gestapo rastrella il ghetto ebraico.

1024 ebrei di cui oltre 200 bambini saranno deportati nel campo di concentramento di Auschwitz. Solo 16 di queste persone sono sopravvissute. 

A distanza di 70 anni dal rastrellamento, ricordare quanto è accaduto, è un dovere più che mai sentito visto che ciò è accaduto nel nostro Paese.