La Russia al tempo del Web

Benvenuti a questo secondo appuntamento con la sezione Politica & Web.

L’argomento che ci accingiamo a trattare oggi è abbastanza controverso poiché si tratta di un’analisi sulla Federazione Russa, che verrà affrontata in un’ottica che riguarderà prettamente il web.

 

La Russia

Una nazione grande circa 17 milioni di Km2, con oltre 140 milioni di abitanti e con una lunga storia alle spalle, dal punto di vista dell’informatizzazione, segue un proprio excursus in fatto di Web, difatti essa ha un proprio motore di ricerca, con il 64% del mercato interno, chiamato Yandex e un proprio social network chiamato VKontakte. Anche sotto questo punto di vista, emerge che la Russia è un paese con una forte identità nazionale.

Tempi moderni

Obama per altri 4 anni

Benvenuti al primo articolo della sezione “Politica & Web” di Seconda Repubblica. In tale categoria cercherò di spiegare, nella maniera più oggettiva possibile, gli argomenti più di tendenza che riguardano il mondo del WWW applicato all’ambito Politico.

Storia del Web

Come qualsiasi argomento è sempre bene iniziare con un po’ di storia. Era il lontano agosto 1991 quando il ricercatore del CERN Tim Berners-Lee mise on line la prima pagina web. Ad osservare oggi tale esempio sembrano passati secoli, ma questa è la magia dell’informatica. La storia, come sempre però, è un po’ più complessa rispetto alla semplificazione che vi rivolgo, quindi per completezza lascio i link relativi a Wikipedia italiana e inglese.